RICCARDO BARBERA


Diplomato all’ Accademia Naz. Silvio D'Amico, segue stages con Il “Living Theatre” e con Orazio Costa. Abbina fin dall’inizio all’attività di attore quella di autore, sia teatrale (22 i suoi testi messi in scena da artisti quali Roberto Herlitzka, Massimo Popolizio, Simona Marchini, Walter Maestosi, Patrik Rossi Gastaldi, Rocco Papaleo, Ennio Coltorti) che radio­televisivo (per tutte le reti nazionali). grandi produzioni (Stabile di Torino “Come tu mi vuoi” regia di Susan Sontag, con A.Asti, A.Haber; “Opera” di Berio, regia di Ronconi; Teatro di Roma: è il principe di Mitilene nel “Pericle” di Shakespeare con Tino Carraro; è il Barone Partecipazio ne “Il signor Bonaventura” di Tofano con M. Batoli) poi ancheda protagonista o co­ protagonista (è Harold tra i 6 protagonisti di “The Full Monty” per la regia di Gigi Proietti; è Benedetto in “Molto rumore per nulla “ con Loretta Goggi, regia di Lina Wertmulle; è Bassanio ne “Il Mercante di Venezia” con Nando Gazzolo). vive anche molte esperienze di teatro più scapigliato (Lui in “Ahi, corpo crudele” di G Manfridi in duetto con S. Marchini; è Grimaldi in “Fuori i Borboni”, regia di Giupponi; al Piccolo Eliseo è il principe nella “Favola del figlio cambiato” di Pirandello; è Tobia in Zozos di G. Manfridi; collabora con M. Ricci e con Giuliano Vasilicò col quale stringe un sodalizio artistico come primo attore durato otto anni (“ Il Mago di Oz”;”Humorror”;” Il compimento dell'amore”). Non mancano le numerose partecipazioni a serial TV Come attore partecipa a (“Cuore contro Cuore”, “La squadra”, “Codice Rosso”). Infine, una miriade d’esperienze in cui non è solo attore, ma anche promotore: al Teatro Stabile del Giallo o presso Teatro Studio (vice presidente e direttore artistico di FontanonEstate). Per l’ Assoc. Scripta Volant, di cui è presidente, cura corsi di avvicinamento al teatro, di lettura e scrittura poetica, di dizione e interpretazione. E’ protagonista del film­ documento di L. Verdone in uscita “Futurismo arte/vita” in cui interpreta il protagonista F.T. Marinetti.